Chamberlain, Joseph °

Chamberlain, joseph ° (1836-1914), statista britannico. Chamberlain, in qualità di segretario di stato per le colonie, trattò due volte con Theodor * Herzl sui territori per l’insediamento ebraico. Incontrò per la prima volta Herzl il 22 ottobre 1902, per considerare la proposta di quest’ultimo di stabilire un insediamento autonomo ebraico a * El-Arish, sulla penisola … Leggi tutto

Atti, nozionali

Nella teologia trinitaria le nozioni sono caratteristiche proprie di ogni persona divina, grazie alle quali l’uomo è in grado di conoscere le Persone come distinte. Queste sono innascibilità, paternità, filiazione, spirazione attiva e passiva (ST 1a, 32; Scoto aggiunge l’ispirabilità della Seconda Persona: In 1 inviato. 28.1–3). L’aggettivo nozionale si applica a tutto ciò che … Leggi tutto

Machebeuf, Joseph cast

Vescovo e missionario; b. Riom, Francia, 11 agosto 1812; d. Denver, Colorado, 10 luglio 1889. Fu istruito dai Fratelli delle Scuole Cristiane. Dopo aver proseguito gli studi classici al College of Riom, è entrato nel Grand Seminary of Montferrand; fu ordinato il 21 dicembre 1836. Arrivò negli Stati Uniti il ​​21 agosto 1839 con John … Leggi tutto

Chaikin, sol c.

Chaikin, sol c. (1918–1991), leader sindacale statunitense. Chaikin, nato ad Harlem e figlio di immigrati che lavoravano nel settore tessile, è stato il nono presidente dell’International Ladies Garment Workers Union. È stato il primo a essere nato nel 20 ° secolo e il primo a essere nato e istruito negli Stati Uniti Chaikin si è … Leggi tutto

Hananel i Ḥushi’el

HANANEL I ḤUSHI’EL († 1055/56), studioso, abbattimentoe commentatore. Hananel nacque a * Kairouan, figlio di * Ḥushi’el b. Elhanan. Le prime autorità si riferiscono a lui come “di Roma”, dando credito al suggerimento di origine italiana. Come suo padre, gli fu concesso il titolo resh bei rabbanan (“capo tra i rabbini”) dalle accademie babilonesi. Dopo … Leggi tutto

Schechtman, joseph b.

Schechtman, joseph b. (1891-1970), leader sionista, autorità sui movimenti di popolazione e autore. Schechtman, che era nato a Odessa, servì al Congresso ebraico tutto russo convocato a Pietrogrado (1917) e all’Assemblea nazionale ucraina convocata a Kiev (1918). Dopo aver lasciato la Russia nel 1921, divenne coeditore e in seguito caporedattore di Razsvyet (1922-32), l’organo della … Leggi tutto

Tanzania, la chiesa cattolica in

Precedentemente le regioni di Tanganika e Zanzibar, la Repubblica Unita di Tanzania si trova sulla costa orientale dell’Africa, ed è delimitata a nord dal Kenya, a est dall’Oceano Indiano, a sud da Mozambico e Malawi, a sud-ovest dallo Zambia, a ovest dalla Repubblica Democratica del Congo, Burundi e Ruanda, ea nord-est dall’Uganda e dal Lago … Leggi tutto

Scheindlin, raymond p.

Scheindlin, raymond p. (1940–), studioso di letteratura ebraica statunitense. Nato in Philadephia e istruito al Gratz College, Philadelphia, The Hebrew University of Jerusalem, University of Pennsylvania (BA 1961), Jewish Theological Seminary of America (jtsa) (MHL 1963; rabbinical ordination, 1965) e Columbia University (Ph. D. 1971). Scheindlin ha insegnato alla McGill University, Montreal (1969–72), alla Cornell … Leggi tutto

Amraphel

Amraphel (ebr. אַמְרָפֶל), re di Shinar. Amraphel è uno dei monarchi che, secondo Genesi 14: 1–9, accompagnò il re * Chedorlaomer di Elam nella sua campagna contro le città ribelli della regione di Sodoma. L’identificazione di Amraphel è incerta. La vecchia concezione che Amraphel è il riflesso ebraico di * Hammurapi re di Babilonia è … Leggi tutto

Fitzsimon, Henry

Missionario e scrittore; b. Dublino, Irlanda, 1566; d. Dublino, 1643. Era il figlio di Nicholas, assessore di Dublino, ed era imparentato con diverse importanti famiglie dei Pale. Fu educato come protestante a Oxford, ma si riconciliò con la Chiesa cattolica attraverso Thomas Darbishire, SJ, a Parigi. Dopo ulteriori studi a Pont-à-Mousson, entrò nella Compagnia di … Leggi tutto